BREAKING NEWS

domenica 31 gennaio 2021

La poesia dell'anima: Musica

Un po’ di giorni fa stavo ascoltando una canzone nuova che ho scoperto e ho sentito il mio cuore come restringersi e schiacciarsi da quanto mi ha toccata profondamente. In quel momento mi è venuto spontaneo pensare a quanto la musica possa significare per le persone, e quanto abbia significato per me in questi anni della mia vita.
emozioni-musica


Si possono sentire anche solo poche note di una determinata canzone e immediatamente la nostra memoria ci riporterà a un preciso momento della nostra vita legato ad esso. Può essere l’inno del proprio paese quando si è all’estero, una canzone tipica della propria regione mentre si è lontani da casa, il brano che mettevano i tuoi genitori in macchina quando eri piccolo, l’inno della tua adolescenza o quello che cantavi a squarciagola con tutti i tuoi amici. Tutti questi ricordi hanno, nonostante la loro diversità, un elemento in comune: scatenano sempre gli stessi sentimenti che hai provato in quello squarcio di tempo che ti ricorda, anche se con minore intensità. Di conseguenza, ti estranei dalla realtà del presente e viaggi attraverso la tua vita. Ad un tratto sei ad una festa con le persone che ami di più, oppure ricordi quando eri solo e cercavi di consolarti con delle melodie. Ci sono dei miei episodi personali che ricordo benissimo che mi fanno sempre riflettere su quanto sia immenso il potere della musica. Ad esempio, ricordo un giorno in cui ero in spiaggia a Rimini ad una festa con dei miei amici e stavamo tranquillamente ballando e scherzando. Ad un certo punto partì da un altoparlante di uno dei bagni una canzone che cantavo sempre con una persona che non sento più da anni.

La sensazione che provai in quel momento fu indescrivibile: in qualche istante mi passarono giorni e anni davanti agli occhi, dettagli che avevo come rinchiuso in dei cassetti nella mia mente fino a quel punto e che sentì scoppiare fuori improvvisamente. Io sono il tipo di persona a cui piace molto essere sciocca, scherzare e rendere felici le persone, perciò sono l’amica che cerca di trasmettere gioia. In quell’attimo i miei amici videro me, la ragazza che vivono sempre così, come spegnermi mentre tutta la mia felicità volava via. Mi sedetti in un angolo con la mia temporanea fragilità e cercai di distrarmi per poi tornare da loro, ma prima che ciò accadesse pensai: “sono stata catapultata indietro senza volerlo da un pugno di suoni”. Quel giorno non avrei mai potuto immaginare che mi sarebbe successo qualcosa del genere e che avrei dovuto rispolverare certi meandri della mia mente, eppure la musica può farlo accadere a distanza di anni.

Questa forma d’arte, quindi, è in grado di toccare le anime delle persone e addirittura di lasciarci un segno indelebile sulla sua superficie. Una semplice canzone, dei minuti con delle note in fila, possono racchiudere migliaia di ricordi e di suggestioni. Nonostante le parole siano sempre quelle, per ognuno hanno un significato diverso e colpiscono in infiniti modi. Mi sembra qualcosa di così indescrivibile che il solo pensiero della loro potenza mi paralizza. Sono onorata di poter vivere migliaia di emozioni diverse e di viaggiare nella fantasia e nella memoria grazie alla musica, senza la sua esistenza non so come potrei fare. Sono grata di poter formare la persona anche con la compagnia di melodie, anche di quelle che amo suonare con i miei strumenti preferiti. La musica è compagnia, consolazione, ogni emozione esistente e la forma d’arte più bella che io abbia mai potuto vivere.

Share this:

 
Copyright © 2000-2021 ROMAGNA.TODAY. Designed and Developed zerovisite.it